Prenota il tuo appuntamento

NORMATIVA COOKIES

In che modo Areaterapia utilizza i cookie: Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.
Puoi visualizzare qui sotto un elenco dei tipi di cookie:
Nel tuo browser potrebbero essere memorizzati alcuni o tutti i cookie elencati qui di seguito. Puoi visualizzare e gestire i cookie nel tuo browser (anche se è possibile che i browser per dispositivi mobili non offrano questa visibilità).

Preferenze: Questi cookie permettono ai siti web di memorizzare informazioni che modificano il comportamento o l'aspetto dei siti stessi, come la lingua preferita o l'area geografica in cui ti trovi. Memorizzando l'area geografica, ad esempio, un sito web potrebbe essere in grado di offrirti previsioni meteo locali o notizie sul traffico locale. I cookie possono anche aiutarti a modificare le dimensioni del testo, il tipo di carattere e altre parti personalizzabili delle pagine web. La perdita delle informazioni memorizzate in un cookie delle preferenze potrebbe rendere meno funzionale l'esperienza sul sito web ma non dovrebbe comprometterne il funzionamento.

Sicurezza: i cookie di sicurezza sono utilizzati per autenticare gli utenti, prevenire l'uso fraudolento delle credenziali di accesso e proteggere i dati degli utenti da soggetti non autorizzati. La combinazione di questi due cookie permette di bloccare molti tipi di attacchi, ad esempio i tentativi di rubare i contenuti dei moduli che completi sulle pagine web.

Processi: I cookie dei processi contribuiscono al funzionamento dei siti web e all'offerta dei servizi che i visitatori si aspettano di trovarvi, ad esempio la possibilità di navigare tra le pagine o di accedere ad aree protette del sito. Senza questi cookie, il sito non può funzionare correttamente.

Stato della sessione: I siti web spesso raccolgono informazioni sul modo in cui gli utenti interagiscono con essi. Ciò può includere le pagine visitate più spesso dagli utenti e l'eventualità che gli utenti ricevano messaggi di errore da determinate pagine. Utilizziamo questi “cookie relativi allo stato della sessione” per migliorare i nostri servizi e l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Il blocco o l'eliminazione di questi cookie non renderà inutilizzabile il sito web.

Analytics: Google Analytics è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google.

Gestione dei cookie nel browser:
Alcune persone preferiscono non abilitare i cookie e per questo motivo quasi tutti i browser offrono la possibilità di gestirli in modo da rispettare le preferenze degli utenti.In alcuni browser è possibile impostare regole per gestire i cookie sito per sito, opzione che ti offre un controllo più preciso sulla tua privacy. Ciò significa che puoi disabilitare i cookie di tutti i siti, ad eccezione di quelli di cui ti fidi.Nel browser Google Chrome, il menu Strumenti contiene l'opzione Cancella dati di navigazione.
Puoi utilizzare questa opzione per eliminare i cookie e altri dati di siti e plug-in, inclusi i dati memorizzati sul tuo dispositivo da Adobe Flash Player (comunemente noti come cookie Flash). Consulta le nostre istruzioni per la gestione dei cookie in Chrome.

Un'altra funzione di Chrome è la sua modalità di navigazione in incognito. Puoi navigare in modalità in incognito quando non vuoi che le tue visite ai siti web o i tuoi download vengano registrati nelle cronologie di navigazione e dei download. Tutti i cookie creati in modalità di navigazione in incognito vengono eliminati dopo la chiusura di tutte le finestre di navigazione in incognito.

Questo sito fa uso di cookie. I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utlizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies, consulta la cookie policy.
ACCETTO
Articoli & Notizie
pannel
PostPost
Homepage
Il nuoto è lo sport perfetto contro il mal di schiena? E' proprio così?

Il nuoto da molti anni sembrava essere una panacea per tutte le tipologie di problematiche fisiche legate al mal di schiena ma è prorpio cosi?

Comunemente si dice che il nuoto sia l’attività fisica migliore per chi soffre di problemi alla colonna vertebrale...

Sembrerebbe che i dati scientifici disponibili non siano completamente in accordo con tale affermazione.

L' efficacia del nuoto nasce dal fatto che, a differenza di molti altri sport, viene praticato in acqua, condizione che permette un bilanciamento tra forza di gravità che agisce sul corpo in modo favorevole.

Se si aggiunge il fatto che si tratta di un'attività aerobica e teoricamente globale, cioè con coinvolgimento totale del sistema muscoloscheletrico, questo ha fatto identificare il nuoto come «lo sport perfetto», consigliabile a pazienti affetti da svariate condizioni patologiche o dolorose. Questo è quanto si dice: ma cosa ne pensa la scienza a riguardo?

Sebbene sia vero che nel nuoto vengono coinvolte innumerevoli strutture muscolari, è anche vero che la maggior parte del lavoro viene svolta dalla parte superiore del corpo.

Ecco alcune evidenze..

Gambe poco utilizzate

Alcuni studi indicano come questo maggior utilizzo del tronco superiore possa essere causa dell'instaurarsi di asimmetrie a livello della colonna vertebrale.
Autori sono andati a studiare con che frequenza il mal di schiena colpisce sportivi adolescenti, si è visto che non vi è differenza tra chi pratica nuoto e chi pratica sport di diverso.

Fa così bene l'acqua?

Passiamo ora all'aspetto forse più noto a tutti, ovvero gli ipotetici benefici del nuoto come conseguenza del fatto che sia praticato in acqua, vale a dire in un contesto di «riduzione del peso corporeo».
Su questo ultimo aspetto la letteratura diche che non è cosi vantaggioso e terapeutico avere una riduzione del carico.


La colonna vertebrale

Altro effetto positivo del carico a livello della colonna vertebrale è una riduzione del processo di perdita di massa ossea. Se lasciassimo la nostra colonna vertebrale in scarico completo, le conseguenze negative sarebbero di gran lunga maggiori rispetto a quelle che si avrebbero con uno stress moderato e progressivo.

Conclusioni

Valutati aspetti positivi e negativi del nuoto, quello che si può concludere è che non è uno sport migliore di altri per la prevenzione e gestione delle problematiche lombari, tuttavia, andrebbe considerato in un contesto di buona educazione fisica.

A oggi, nella scelta dell'attività fisica, le linee guida per la prevenzione del dolore alla schiena non consigliano nessuna attività come migliore di altre.

In primis andrebbe adottato uno stile di vita attivo e vario (muoversi a piedi, in bicicletta, prediligere le scale all'ascensore), scegliendo differenti tipologie di sport, in modo da non focalizzarsi in modo ripetitivo e costante sempre sulla stessa attività.
In secondo luogo, parametro fondamentale, è che la pratica sportiva scelta non provochi sintomi dolorosi a livello della nostra schiena.


Per contro, forzare il proprio marito o moglie con mal di schiena a frequentare una piscina con regolarità, soprattutto se non ha mai praticato nuoto, probabilmente non è la scelta migliore né per la sua schiena né per altro.


Attendere prego!

Prenota il tuo appuntamento

oppure

Calendario

Seleziona il giorno per verificare gli orari disponibili

Per urgenze

Clicca per vedere i primi orari disponibili

Mattino

  • 09:00
    Venerdì 30 Ottobre 2020
  • 09:45
    Venerdì 30 Ottobre 2020
  • 08:15
    Lunedì 2 Novembre 2020
  • 09:00
    Lunedì 2 Novembre 2020
  • 09:45
    Lunedì 2 Novembre 2020

Pomeriggio

  • 16:15
    Martedì 27 Ottobre 2020
  • 14:00
    Mercoledì 28 Ottobre 2020
  • 19:15
    Mercoledì 28 Ottobre 2020
  • 14:45
    Giovedì 29 Ottobre 2020
  • 15:30
    Giovedì 29 Ottobre 2020